domenica 16 dicembre 2012

Cibi che Ingrassano e Cibi che Bruciano i Grassi


La verità sui Cibi che Fanno Ingrassare e Cibi che Fanno Dimagrire


Il Grano Integrale

Il gra­no in­te­grale è ritenuto un cibo sano e leggero, in realtà  il grano integrale è un alimento che fa ingrassare molto, rende  fi­ac­co e appesantito chi lo mangia per tutta la gior­na­ta!

Il Latte di Soia

Il lat­te di soia è un altro alimento ritenuto sano e leggero, in realtà le pro­teine del­la soia e tut­ti gli al­tri prodot­ti a base di soia, con­tengono sostanze che contribuiscono ad il “gras­so ad­dom­inale os­ti­na­to”.

Le uova Intere Tuorli Compresi

Le uova intere sono un cibo considerato "pesante",  in re­altà aiutano il cor­po a bru­cia­re il gras­so ad­dom­inale.

Certi  alimenti vengono considerati nell'immaginario collettivo come cibi leggeri e salutari, in re­altà, ser­vono so­lo a far guadagnare gras­so ad­dom­inale!
Per contro altri al­imen­ti che siamo abit­ua­ti a rep­utare “poco sani”,  in re­altà, aiutano  a bru­cia­re il gras­so ad­dom­inale più ve­lo­ce­mente.

Esistono modi molto efficaci di sbarazzarsi del grasso addominale, e della pancia, esistono cibi spacciati per salutari che in realtà non lo sono, vediamo alcuni esempi di cibi che fanno ingrassare e cibi che aiutano a dimagrire e a bruciare i grassi.


Cibi che Fanno Ingrassare


 Il Gra­no in­te­grale.

Tutti sanno che tutti i derivati dal grano bianco raffinato sono poco salutari, ma molti pensano che il gra­no in­te­grale  fac­cia bene e aiuti a dima­grire.
Questo è un grande er­rore che im­pedisce di avere un cor­po snel­lo e la pan­cia pi­at­ta.

Vediamo perchè il grano integrale è un alimento che fa ingrassare:

Il pri­mo prob­le­ma del gra­no in­te­grale è che le granaglie e i ce­re­ali alzano il tas­so glicemi­co nel sangue, ve­lo­ce­mente e notevolmente, questo sti­mo­la un pic­co d’in­suli­na che aumenta il desiderio di carboidrati, si è invogliati quindi a mangiare una quan­tità sem­pre mag­giore di ci­bo e di calo­rie!

Un al­tro prob­le­ma dei prodot­ti a base di gra­no in­tero è che han­no molte calo­rie e pochi nu­tri­en­ti, rispet­to ad al­tri al­imen­ti che vediamo in seguito.
E' da sottolineare che gran parte del­la popo­lazione mon­di­ale sof­fre di qualche forma di in­toller­an­za al glu­tine, contenuto nel grano e nelle farine, si stima che cir­ca il 70-75% delle popo­lazione sof­fre di una qualche in­toller­an­za al glu­tine. 

L'intolleranza al glutine dipende dal fatto che per 200.000 anni l'alimentazione degli esseri umani conteneva poco grano, i nostri antenati consumavano il grano e derivati, ma in quantità notevolmente minore  rispetto all’al­imen­tazione mod­er­na.
Da alcuni millenni il gra­no è di­ven­ta­to la parte prin­ci­pale del­la di­eta umana, ma il nostro organismo  di­ges­ti­vo non si è an­co­ra adat­ta­to a di­gerire le gran­di quan­tità di gra­no pre­sen­ti nel­la di­eta mod­er­na.

 Da questo squilibrio alimentare derivano obesità e intolleranze alimentari.

Può essere dif­fi­cile elim­inare del tut­to il gra­no dal­la propria dieta, ma esiste il modo di bilan­cia­re questo as­pet­to del­la di­eta, perdere peso, rimanere in ottima salute e con­tin­uare a man­gia­re i propri cibi prefer­iti.


Soia e Derivati

La soia e i suoi derivati sono un'altro tra i cibi ritenuti sani ma che in realtà non lo sono, lat­te di soia, il to­fu e i prodot­ti a base di pro­teine del­la soia.
I prodotti a base di soia non fermentata hanno gran­di con­cen­trazioni di fi­toe­stro­geni, che sti­molano il  cor­po a con­ser­vare il gras­so ad­dom­inale.

Al giorno d’og­gi, la soia è uno dei ce­re­ali ge­neti­ca­mente mod­ifi­cati più uti­liz­za­ti in tut­to il mon­do, e an­che uno di quel­li che con­tiene la mag­gior quan­tità di residui di pes­ti­ci­di/er­bi­ci­di. Molti pes­ti­ci­di ed er­bi­ci­di ven­gono as­sim­ilati dal cor­po e dan­no orig­ine ad al­cune sostanze, chia­mate xe­noe­stro­geni, che con­tribuis­cono al­la for­mazione del gras­so “ad­dom­inale os­ti­na­to”.

 La com­bi­nazione di xe­noe­stro­geni e fi­toe­stro­geni con­tenu­ti nel­la soia non fanno altro che  rin­forzare il gras­so ad­dom­inale os­ti­na­to!


Cibi che Fanno Dimagrire e Bruciare i Grassi


1. Le uo­va, in­clu­so il tuor­lo (non so­lo l’al­bume)

 Le uo­va sono una delle migliori fonti di pro­teine, il tuor­lo è la parte più sana dell’uo­vo per­chè con­tiene quasi tutte le vi­ta­mine, i min­er­ali e gli an­tios­si­dan­ti (come la luteina) dell’uo­vo.
Il tuor­lo con­tiene più del 90% del cal­cio, fer­ro, zin­co, tiami­na, B6, fo­la­to, B12 e aci­do pan­toteni­co dell’uo­vo.

Il tuorlo con­tiene tutte le  vi­ta­mine sol­ubili (A, D, E e K), così come tutti gli aci­di gras­si es­sen­ziali (EFA), le pro­teine dell’uo­vo in­tero sono as­sim­ilate più facil­mente di quelle del so­lo al­bume, a con­fron­to con il tuor­lo, l’al­bume è prati­ca­mente pri­vo di nu­tri­en­ti.

Tut­ti questi nu­tri­en­ti ex­tra (mi­cro-​nu­tri­en­ti), così come tut­ti i gras­si sani che puoi as­sumere con il tuor­lo, aiu­tano a con­trol­lare l’ap­peti­to, bi­lan­cia­re gli or­moni bru­cia gras­so e bru­cia­re il gras­so cor­poreo!

Scegliere uo­va bi­ologiche, il val­ore nu­trizionale delle uo­va dipende stret­ta­mente dal­la di­eta delle galline.

Le galline che crescono all’aper­to e man­giano in mo­do nat­urale pro­ducono uo­va più ric­che di nu­tri­en­ti e con un miglior equi­lib­rio di aci­di gras­si, rispet­to alle uo­va degli al­le­va­men­ti in­ten­sivi, dove le galline man­giano soia e mais ge­neti­ca­mente mod­ifi­ca­to chiuse den­tro mi­nus­cole gab­bie.


2. Carne di man­zo o bisonte bi­olog­ica.

La mag­gior parte delle per­sone crede che la carne rossa sia poco salutare, il problema è che un an­imale non sano for­nisce carne non sana, ma un an­imale sano for­nisce carne sana.
La carne di man­zo proveniente da an­imali al­le­vati con granaglie, mais e soia non è sana, soia e mais non sono l’al­imen­tazione nat­urale del bes­ti­ame, per­ciò, in questo mo­do, viene mod­ifi­ca­to l’equi­lib­rio chim­ico dei gras­si e degli al­tri nu­tri­en­ti del­la carne rossa.

Il bes­ti­ame, in natu­ra, man­gia er­ba e for­ag­gio: l’abi­tu­dine di nu­trire gli an­imali con le granaglie ha delle gravi con­seguen­ze, che richiedono poi l’uso di an­tibi­oti­ci.
Questi prob­le­mi non si riscon­tra­no nel bes­ti­ame al­le­va­to so­lo con er­ba e for­ag­gio. La carne prove­niente da man­zo al­le­va­to con granaglie, soli­ta­mente, ha trop­pi gras­si aci­di omega 6 e trop­po pochi aci­di gras­si omega 3, pro­prio a causa del­la nu­trizione sbagli­ata.

Dall’al­tra parte, gli an­imali nu­tri­ti con i cibi che man­giano in natu­ra (er­ba e for­ag­gio) han­no liv­el­li molto più al­ti di aci­di gras­si omega 3 e liv­el­li più bassi di aci­di gras­si omega 6 (che molte per­sone as­sumono già in maniera trop­po el­eva­ta), rispet­to agli an­imali al­le­vati con le granaglie.

La carne dei bovi­ni al­le­vati in mo­do nat­urale con­tiene, in­oltre, fi­no a 3 volte la quan­tità vi­ta­mi­na E pre­sente nei bovi­ni al­le­vati con granaglie … un’al­tra ra­gione per scegliere la carne bi­olog­ica.
E c’è di più. La carne dei bovi­ni al­imen­tati in mo­do nat­urale con­tiene uno spe­ciale aci­do gras­so, l’aci­do linole­ico, in quan­tità molto più alte rispet­to al­la carne in­dus­tri­ale.

Quan­do i bovi­ni sono al­le­vati con le granaglie, l’aci­do linole­ico scom­pare quasi com­ple­ta­mente dal­la loro carne. Re­cen­ti stu­di han­no prova­to che l’aci­do linole­ico aiu­ta a bru­cia­re i gras­si e a costru­ire mas­sa mus­co­lare (aiu­tan­doti quin­di a perdere pe­so!). Ec­co per­ché la carne bi­olog­ica for­nisce pro­teine di qual­ità migliore…questo ti aiuterà a bru­cia­re i gras­si e far au­mentare la mas­sa mus­co­lare. La carne bi­olog­ica non si tro­va facil­mente, chie­di al tuo ma­cel­laio o nei ne­gozi spe­cial­iz­za­ti.

3. Av­oca­do.

Si diche che  l’av­oca­do è un frut­to molto gras­so da evitare. Sbagli­atis­si­mo!
L’av­oca­do con­tiene so­lo gras­si sani!
L'avocado  è ric­co di gras­si monoin­sa­turi, di vi­ta­mine, min­er­ali, mi­cro-​nu­tri­en­ti e an­tios­si­dan­ti.
L'avocado è anche una ottima fonte di fibre.

La quan­tità di gras­si buoni e di al­tri nu­tri­en­ti che puoi trovare nell’av­oca­do aiu­ta l'or­gan­is­mo a man­tenere equi­li­bra­to il liv­el­lo degli or­moni bru­cia-​gras­so e a miglio­rare la tua mus­co­latu­ra.
L'av­oca­do è un al­imen­to che sazia molto, man­gia­rlo aiu­ta a ridurre l'ap­peti­to nelle ore dopo il pas­to. Puoi dire ad­dio al deside­rio di ci­bo spaz­zatu­ra!

4. Frut­ta sec­ca a gus­cio: no­ci, man­dor­le, no­ci pecan, macadamia, etc.

Questi sono al­tri “cibi gras­si” che aiutano  a bru­cia­re il gras­so del­la pan­cia!
Nella frut­ta sec­ca i gras­si cos­ti­tu­is­cono cir­ca il 75- 90% delle  calo­rie to­tali, ma sono tutti grassi sani  in­sieme ad al­tri nu­tri­en­ti come vi­ta­mine, min­er­ali e an­tios­si­dan­ti.

La frut­ta a gus­cio è an­che una buona fonte di fi­bre e pro­teine, che nat­ural­mente, aiu­tano a con­trol­lare lo zuc­chero nel sangue e  pos­sono aiutare a perdere gras­so,  a man­tenere buoni liv­el­li di or­moni bru­cia gras­si, a con­trol­lare l’ap­peti­to e il deside­rio di ci­bo, la frutta secca aiuta  a man­gia­re meno calo­rie com­plessive, an­che se stai as­sumen­do un al­to con­tenu­to di gras­si al­imen­ta­ri.

Strategia per dimagrire

Au­mentare la per­centuale delle calo­rie prove­ni­en­ti dal­la frut­ta a gus­cio.
Può sem­brare stra­no man­gia­re ap­posi­ta­mente più gras­si per perdere gras­so cor­poreo ve­lo­ce­mente , ma questa tecnica funziona.

Una man­ci­ata di man­dor­le, no­ci pecan o no­ci cir­ca 20-30 minu­ti pri­ma di og­ni pas­to fa abbassare l'appetito grazie ai gras­si sani, alle pro­teine e alle fi­bre che la frutta secca contiene.

Meglio scegliere frut­ta a gus­cio cru­da al pos­to di quella tostata, per­ché la frut­ta a gus­cio cru­da mantiene tut­ta la qual­ità e il con­tenu­to nu­trizionale dei gras­si sani.
An­che i pis­tac­chi sono ot­ti­mi, nonos­tante tut­to ciò che dice la gente: sono un buon es­em­pio di sana frut­ta a gus­cio.


5. Bac­che, come mir­tilli, fragole, lam­poni e persi­no le “es­otiche” bac­che di Go­ji

Le bac­che sono  ric­che di vi­ta­mine e min­er­ali, sono an­che al­cune delle migliori fonti di an­tios­si­dan­ti es­isten­ti. Le bac­che for­niscono an­che una sana dose di fi­bre, che ral­len­tano il tas­so di as­sor­bi­men­to dei car­boidrati e con­trol­lano i liv­el­li di zuc­chero nel sangue per evitare pic­chi di in­suli­na (che pos­sono sti­mo­lare l’au­men­to di gras­so).

 Provare   mir­tilli, fragole, more, lam­poni ... ma an­che bac­che più “es­otiche”, come le bac­che di Go­ji (che sono una delle bac­che più ric­che di nu­tri­en­ti del pi­ane­ta).


Fonte: Addominali Perfetti Mike Geary

Nessun commento:

Come Curare le Emorroidi Metodo Olistico

Come Curare la Candida

Privacy

CookiesI cookies sono piccoli file di testo che vengono installati da parte di un sito Web sul browser dell’Utente e che registrano alcune informazioni relative alla sua attività di navigazione; tali dati, se i cookies non vengono disabilitati, vengono comunicati al sito che li ha installati ogni qualvolta l’Utente torna a visitarli.Questo sito non installa in modo automatico cookies di alcun genere.Per pubblicare gli annunci uesto sito utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti quali Google. In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci al fine di utilizzare questi dati raccolti (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Uno di questi cookies utilizzato da Google è chiamato DART. L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per gli utenti in base alla loro visita a questo sito e ad altri siti Internet: in questo modo saranno visualizzati annunci più pertinenti sia con i temi trattati nel sito che con l’inclinazione dei visitatori. Gli utenti possono reperire più informazioni, conoscere le opzioni disponibili e scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

Disclaimer:

Questo sito è una raccolta di informazioni su libri, rimedi e prodotti naturali utili alla soluzione delle più svariate patologie, l'autore di questo sito declina ogni responsabilità sulla validità di tali metodi o prodotti , il lettore si assume la piena responsabilità dei rischi connessi a qualunque forma di trattamento, i consigli riportati in questo sito non possono sostituire alcun trattamento medico, se sospettate di avere problemi di salute rivolgetevi al vostro medico.