sabato 8 dicembre 2012

La Stevia un' Alternativa a Zucchero e Dolcificanti Artificiali

La Stevia un'ottima  alternativa a  zucchero e dolcificanti artificiali.

Il miglior modo di sfruttare la Stevia come dolcificante e sostituto di zucchero e dolcificanti artificiali, sarebbe quello di coltivarla, raccogliere le foglie, essiccarle,  e polverizzarle con l'aiuto di un macina-caffé,  ottenendo così una polvere verde ottima da usare al posto dello zucchero.

La polvere di Stevia è un dolcificante a zero calorie, con elevato potere dolcificante.

Molti medici concordano che per migliorare la salute bisogna assolutamente ridurre l'assunzione di zucchero, sia per ridurre il rischio del diabete, che per il controllo del sovrappeso e dell'obesità.

Dagli anni 80 ad oggi il diabete infantile è aumentato di dieci volte,  si calcola che un bambino su tre tra i nati a partire dal 2000 potrebbe sviluppare il diabete nel corso della vita.

Almeno i 2/3 degli adulti americani sono sovrappeso o obesi, il 30% dei bambini è in sovrappeso, rispetto al 4% nel 1982.

Mediamente un cittadino americano consuma circa 70 kg di zucchero ogni anno, un'enormità.

Molti sostengono che i dolcificanti artificiali possono sostituire lo zucchero, ma in realtà sono peggio dello zucchero. 
La Stevia è la migliore alternativa allo zucchero, è un dolcificante naturale utilizzato con sicurezza da oltre 30 anni in molte parti del mondo, nell'industria alimentare e nella gestione del diabete senza gli effetti collaterali negativi dello zucchero.

La Stevia si sta diffondendo sempre di più, e un giorno potrebbe anche sostituire lo zucchero, la Stevia rebaudiana sinensis, è una pianta che deriva dalla famiglia dei crisantemi, la Stevia viene coltivata maggiormente in Sud America e in Asia.

La Stevia ha potenti proprietà  dolcificanti, possiede molecole complesse chiamate steviosidi che sono glicosidi fatti di glucosio, sophorose e steviolo.
Questi componenti rendono la stevia fino a 300 volte più dolce dello zucchero,  non è calorica
perchè i glicosidi non vengono assorbiti nel corpo, essi lo attraversano senza rilasciare calorie.

In Giappone la stevia viene utilizzata per usi alimentari dal 1970, in particolare i giapponesi hanno usato la stevia per produrre bevande analcoliche assieme alla salsa di soia, sembra che la stevia abbia raggiunto il  50% del mercato dei dolcificanti nell'industria alimentare del Giappone.

Inoltre paesi come il Brasile usano la stevia nel trattamento del diabete.



I vantaggi nel consumo della stevia in luogo dello zucchero sono numerosi:

  • La Stevia in forma pura non è calorica e non influenza i livelli di glucosio, un vantaggio per i diabetici e ipoglicemici.
  • La Stevia non ha carboidrati ne grassi. 
  • A differenza di certi dolcificanti artificiali la Stevia non ha effetti collaterali e può essere consumata in modo sicuro
  • Dal momento che la Stevia è senza zucchero, chi soffre di candida può usarla senza problemi.
  • Recenti studi indicano che la Stevia può anche aiutare a ridurre la pressione sanguigna e a regolare i livelli di glucosio.

La Stevia può essere utilizzata come sano sostituto dello zucchero, la corrispondenza tra il rendimento zucchero - Stevia è,  una tazza di zucchero per un cucchiaino di estratto puro di stevia, ovvero il contenuto di un cucchiaino di Stevia rende quanto il contenuto di una tazza di zucchero, davvero notevole!

Quindi basta poca Stevia per sostituire una grande quantità di zucchero.
Per abituarsi alle dosi della Stevia sarebbe bene trovare ricettari che oltre alle dosi di zucchero indichino anche le dosi di Stevia.

La Stevia è disponibile in molte forme, liquidi, tè, piante / foglie, estratto in polvere, miscele in polvere con cariche diverse, si acquista in erboristeria o  su negozi on-line. Bisogna fare attenzione a ciò che acquistiamo, il mercato è zeppo di dolcificanti a base di Stevia, ma molti dei prodotti in commercio non sono la vera e propria Stevia integrale.

Questi dolcificanti a base di Stevia possono sostituire lo zucchero, ma  sono composti dal glucoside dello steviolo, estratto dalla stevia, e da altri componenti.
Il glucoside dello steviolo è un additivo approvato e liberamente utilizzabile nei prodotti alimentari, mentre lo zucchero di stevia prodotto dalla  polverizzazione delle foglie essiccate di Stevia non è ancora stato  approvato come additivo alimentare e non è commerciabile, ma nessuno vieta di prdurselo in proprio ed utilizzarlo.



Ulteriori Informazioni:


  •  La Stevia in polvere verde ha benefici maggiori rispetto a quella in polvere bianca.
  •  A differenza dello zucchero, la produzione della Stevia non è standardizzata, perciò il gusto e le caratteristiche variano a  seconda della marca.
  • Vista la resa elevata rispetto allo zucchero, iniziare a utilizzare una minima quantità di Stevia per dolcificare, poi aggiungene altra in caso se necessario.


Conclusioni:


L'uso esagerato di zucchero e dolcificanti artificiali può causare danni alla salute, gli studi effettuati sui danni provocati da un eccesso di zucchero suggeriscono che bisogna ridurne drasticamente il consumo, oppure trovare una valida alternativa, la Stevia può essere la risposta giusta a chi non vuole rinunciare ai dolcificanti, ma allo stesso tempo vuole un prodotto  più naturale, senza effetti collaterali noti, senza calorie, carboidrati, grassi, e sostanze che influiscano sui livelli di glucosio.

La Stevia può essere vantaggiosa nella prevenzione e nel trattamento del diabete, dell' obesità e altre condizioni di salute.

In ogni caso prima di includere la stevia nella propria dieta chiedere sempre e comunque un parere al proprio medico.

Fonte: http://www.stevia.com

Nessun commento:

Come Curare le Emorroidi Metodo Olistico

Come Curare la Candida

Privacy

CookiesI cookies sono piccoli file di testo che vengono installati da parte di un sito Web sul browser dell’Utente e che registrano alcune informazioni relative alla sua attività di navigazione; tali dati, se i cookies non vengono disabilitati, vengono comunicati al sito che li ha installati ogni qualvolta l’Utente torna a visitarli.Questo sito non installa in modo automatico cookies di alcun genere.Per pubblicare gli annunci uesto sito utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti quali Google. In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci al fine di utilizzare questi dati raccolti (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Uno di questi cookies utilizzato da Google è chiamato DART. L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per gli utenti in base alla loro visita a questo sito e ad altri siti Internet: in questo modo saranno visualizzati annunci più pertinenti sia con i temi trattati nel sito che con l’inclinazione dei visitatori. Gli utenti possono reperire più informazioni, conoscere le opzioni disponibili e scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

Disclaimer:

Questo sito è una raccolta di informazioni su libri, rimedi e prodotti naturali utili alla soluzione delle più svariate patologie, l'autore di questo sito declina ogni responsabilità sulla validità di tali metodi o prodotti , il lettore si assume la piena responsabilità dei rischi connessi a qualunque forma di trattamento, i consigli riportati in questo sito non possono sostituire alcun trattamento medico, se sospettate di avere problemi di salute rivolgetevi al vostro medico.